Archivio Autore: admin

Come utilizzare le funzioni PLUS+

COME UTILIZZARE LE FUNZIONI PLUS+


Le funzioni automatizzate di Instaeasy sono studiate diversamente dai classici BOT per aiutare in modo reale, la crescita del profilo Instagram gestito. I risultati che si possono riscontrare nel tempo, possono variare a seconda di diversi fattori ma soprattutto dalle capacità e dalla conoscenza di come funzionano determinati meccanismi di chi gestisce tali profili. Il meccanismo delle nostre funzioni è basato sull’automazione delle classiche e quotidiane funzioni che giorno per giorno milioni di persone compiono applicando like a foto, seguire profili, inviare direct o lasciare un commento solo che in modo automatizzato, questo per facilitar il raggiungimenti di determinati obiettivi di crescita attirando quindi attenzione in modo molto facile, migliorare il proprio engagement e raggiungere eventuali profili/clienti mirati interessati a ciò che noi rappresentiamo attraverso il profilo.


Clicca sul nome della funzione a te interessata per far apparire la guida che ti fornirà gli aiuti necessari per utilizzarla al meglio:


GUIDA

La funzione auto follow ti permette di seguire in modo automatizzato profili secondo un target da te prestabilito basato su luoghi, profili e #hashtag.
Per essere più chiari portiamo un esempio:

Accedendo alla funzione auto follow, la prima parte che ci compare è questa sotto raffigurata.
Da ciò che si vede abbiamo un campo di ricerca e la possibilità di selezionare cosa ricercare tra #hashtag, luoghi o profili.

Se ad esempio tu gestissi il profilo di un ristorante di Milano e vorresti far in modo che quel profilo attirasse nuovi followers quindi potenziali clienti vicino a te, è possibile dunque fare in questo modo:

Step 1 di 4

per prima cosa spostiamo il cursore su luoghi, successivamente andiamo a scrivere e a ricercare quindi 5/6 luoghi importanti vicino a noi, cosi facendo il sistema inizierà a seguire i profili di persone che nei loro post si sono taggati in determinati luoghi.

Pensa ed inserisci dunque target misti tra luoghi, profili e hashtag con la quale potrai trovare il maggior numero di utenti che potrebbero essere interessati al profilo che rappresenti.

Ma a cosa serve il target “profili” esattamente?

Selezionando il target “profili” il sistema ti permetterà di ricercare appunto nomi di profili. La marcia in più è che non inizierai a seguire solo quel profilo ma Instaeasy ti permetterà di iniziare a seguire e quindi di attirare l’attenzione di tutte le persone che seguono quel “profilo” da te mirato.
Se ad esempio il tuo profilo Instagram rappresenta un negozio di cosmetica, basterà inserire qualche profilo mirato per accaparrarti l’attenzione di migliaia di utenti mirati che potrebbero essere molto interessati ai tuoi prodotti.

Il nostro consiglio è di inserire circa 20 target misti con TUTTE le tipologie di ricerca ossia hashtag, luoghi e profili

Step 2 di 4

Lo step successivo alla scelta del target, è quello di selezionare la velocità di azione della funzione selezionando dal menu a tendina quella desiderata e successivamente selezionare se attivare o meno la funzione sempre dal menu a tendina di destra come si vede nella figura sottostante

Come scelgo la velocità di azione e a quanto equivalgono?

La velocità di azione deve essere scelta per 3 diversi fattori:
1. Per la vita del profilo (ossia da quanto tempo mesi o anni si ha questo profilo)
2. Per il numero di followers che si hanno (meno di 1500 o più di 1500)
3. Se il profilo gestito è un profilo personale o Business, questo poichè sembra che instagram tenga sotto controllo più i profili business che quelli personali

Se il profilo gestito ha meno di 1500 followers oppure è stato creato da pochi mesi, ti consigliamo di utilizzare come velocità massima quella di “media“.

Se il profilo gestito invece ha più di 1500 followers e ha più di 1 anno di vita, puoi utilizzare il grado di velocità “veloce“. La velocità “molto veloce” la consigliamo solo agli esperti del campo Instagram, in caso contrario non prenderla in considerazione.

La velocità di ciascuna funzione viene diretta dallo staff di instaeasy secondo i repentini cambiamenti e regole che impone il noto Social assicurando l’utente finale ad avere sempre il miglior rapporto inteso come numero di funzione/ora applicate secondo il regolamento limitando cosi eventuali inconvenienti.

Step 3 di 4

Il passo 3 consente di personalizzare ancora di più il target che vogliamo iniziare a seguire, ma qualora trovi difficoltà ti consigliamo di settare i tuoi parametri come nella figura sottostante.

N.B. L’ultima opzione in basso presente nella figura di sopra, ossia la voce “Applica like prima di seguire” permetterà di applicare qualche like al profilo prima di seguirlo, questa opzione è molto utile per attirare maggiormente l’interesse del profilo gestito ma ti consigliamo di NON tenerla attiva in contemporanea alla funzione Auto like poichè potresti superare il limite consentito/ora e andare incontro a eventuali blocchi. Inoltre quando hai attiva questa preferenza, come velocità di azione non superare la “media” qualsiasi sia il tuo numero di Followers evitando cosi eventuali problematiche.

Step 4 di 4

Ultimo step è consigliato solo per utenti esperti e consente di personalizzare ancor di più il target che si vuole raggiungere, poichè si potrà decidere, secondo i parametri sinora impostati, di iniziare a seguire secondo i profili che hanno almeno un tot. di follower, o che abbiamo almeno un tot. di seguaci e cosi via. Il tutto è molto semplice basta compilare anche un solo campo interessato tra quelli nella figura sottostante, in caso contrario lascia tutto invariato come in figura.

La Blacklist è un campo dove potrai inserire i nomi dei profili separati da una virgola fra essi, che non vorrai mai iniziarli a seguire. Se non ti interessa lascia in bianco.

Al momento non vi è possibilità di poter importare o esportarli da altri software.

Infine troverai la pausa giornaliera, questa opzione ti consigliamo di utilizzarla per tutte le funzioni automatizzate che utilizzerai, indipendentemente dalla velocità d’uso poichè rende agli occhi di instagram ancor più il tutto gestito da un “umano” e non che sia automatizzato riducendo cosi ancor più eventuali rischi. La pausa giornaliera consigliata è di almeno 7 ore, se vorrai potrai settare la tua pausa come in figura.

CONSIGLIO
Non utilizzare la funzione Auto Follow e auto Unfollow contemporaneamente, aiutati con le pause giornaliere, imposta ad esempio che la funzione auto follow sia attiva di giorno e quindi vada in pausa dalle 23:00 alle 08:00, quindi imposta che la funzione auto unfollow sia in pausa dalle 08:00 alle 23:00 cosi facendo lavoreranno in alternanza

Infine, per salvare tutte le preferenze bisognerà cliccare sempre su Salva.

FUNZIONE LOG
A questo punto il sistema salverà le tue preferenze e entro qualche minuto inizierà il lavoro in modo del tutto automatico. Potrai tenere sotto controllo l’elaborato grazie alla scheda log fondamentale per capire e correggere eventualmente la mira per i tuoi obiettivi.



GUIDA

Saprai sicuramente che il numero di Followers che si ha deve avere un rapporto pari a 4 volte maggiore in confronto al numero di profili che segui. In caso contrario, non solo i tuoi post non riceveranno abbastanza like o commenti, ma anche la tua visibilità su Instagram non sarà mai al top.
Grazie alla funzione auto unfollow, infatti, ti consentirà in modo automatico di smettere di seguire tutte le centinaia o migliaia di profili che stai seguendo, migliorando cosi il tuo engagement ed iniziare quindi ad avere una migliore reputazione sul Social.

Spieghiamo meglio come procedere:
La funzione auto unfollow è stata studiata ai fini di smettere di seguire un numero elevato di profili, che magari iniziammo a seguire con l’unico scopo di farci seguire di conseguenza ma che ormai dovremmo star lì giorni e giorni a compiere la stessa azione per toglierli tutti. A questo punto Instaeasy ti aiuterà a far tutto automaticamente, permettendoti inoltre di continuare a seguire solo i tuoi profili più stretti. Vediamo come.

Come puoi vedere nella figura sottostante abbiamo suddiviso la sezione in 5 parti con colori differenti.


Step 1 di 5

Nella sezione in verde possiamo innanzitutto decidere la velocità di azione sulla sinistra, mentre a destra decidiamo se rendere attiva o meno la funzione.

Come scelgo la velocità di azione e a quanto equivalgono?

La velocità di azione deve essere scelta per 3 diversi fattori:
1. Per la vita del profilo (ossia da quanto tempo mesi o anni si ha questo profilo)
2. Per il numero di followers che si hanno (meno di 1500 o più di 1500)
3. Se il profilo gestito è un profilo personale o Business, questo poichè sembra che instagram tenga sotto controllo più i profili business che quelli personali

Se il profilo gestito ha meno di 1500 followers oppure è stato creato da pochi mesi, ti consigliamo di utilizzare come velocità massima quella di “media“.

Se il profilo gestito invece ha più di 1500 followers e ha più di 1 anno di vita, puoi utilizzare il grado di velocità “veloce“. La velocità “molto veloce” la consigliamo solo agli esperti del campo Instagram, in caso contrario non prenderla in considerazione.

La velocità di ciascuna funzione viene diretta dallo staff di instaeasy secondo i repentini cambiamenti e regole che impone il noto Social assicurando l’utente finale ad avere sempre il miglior rapporto inteso come numero di funzione/ora applicate secondo il regolamento limitando cosi eventuali inconvenienti.

Step 2 di 5

Nel riquadro in arancione, se vogliamo, possiamo andare a ricercare i profili a noi più cari, e di conseguenza da escludere dalla funzione auto unfollow. Per farlo basterà digitare il nome del profilo e dalla lista che compare, andarlo a selezionare affinchè venga aggiunto alla white list come si vede in figura sottostante.

Step 3 di 5

Nel riquadro azzurro, ci viene data la possibilità di poter mettere un flag se vogliamo che il sistema escluda dalla funzione auto unfollow i profili che ti seguono. Quindi chi ti segue tu continuerai a seguirlo, in caso contrario smetterai di seguirlo.

Se non inseriti in white list, può verificarsi che vengano smessi di seguire profili nonostante la spunta “Non smettere di seguire chi mi segue” questo perchè i nostri database fanno riferimento alle info presenti al momento del collegamento del profilo ad instaeasy quindi a tutte le varie azioni effettuate da quel momento in poi non potendo sapere quelle precedentemente per ovvie ragioni. In ogni caso a scanso di equivoci è possibile inserirli in white list.

Step 4 di 5

Nella schermata in rosso chiaro è possibile selezionare dal menu a tendina, se si vuole scegliere di applicare la funzione auto unfollow solo per gli utenti seguiti attraverso la funzione Auto follow, oppure applicarla a tutti gli utenti che si seguono, indipendentemente come e quando.

Step 5 di 5

Infine nel riquadro in rosa possiamo decidere di impostare una pausa giornaliera.

Questa opzione ti consigliamo di utilizzarla per tutte le funzioni automatizzate che utilizzerai, indipendentemente dalla velocità d’uso poichè rende agli occhi di instagram ancor più il tutto gestito da un “umano” e non che sia automatizzato riducendo cosi ancor più eventuali rischi. La pausa giornaliera consigliata è di almeno 7 ore, se vorrai potrai settare la tua pausa come in figura.

CONSIGLIO
Non utilizzare la funzione Auto Follow e auto Unfollow contemporaneamente, aiutati con le pause giornaliere, imposta ad esempio che la funzione auto follow sia attiva di giorno e quindi vada in pausa dalle 23:00 alle 08:00, quindi imposta che la funzione auto unfollow sia in pausa dalle 08:00 alle 23:00 cosi facendo lavoreranno in alternanza

Infine, per salvare tutte le preferenze bisognerà cliccare sempre su Salva.

FUNZIONE LOG
A questo punto il sistema salverà le tue preferenze e entro qualche minuto inizierà il lavoro in modo del tutto automatico. Potrai tenere sotto controllo l’elaborato grazie alla scheda log fondamentale per capire e correggere eventualmente la mira per i tuoi obiettivi.


GUIDA

La funzione Auto Like permetterà al tuo profilo di applicare like a profili che segui o che non segui attirando loro l’attenzione che nel 65% dei casi si trasforma in altrettanti like ricevuti, quindi maggiori interazioni fondamentali per la crescita del tuo engagement e nel 35% si trasformano in nuovi followers.
Grazie a questa funzione ti sarà permesso dunque di aggiungere un’ulteriore boost al raggiungimento degli obiettivi poichè potrai scegliere di applicare like in modo mirato attraverso target basato tra #hashtag, luoghi o profili.

Step 1 di 3

Per farlo è molto semplice, basterà selezionare la tipologia ossia #hashtag, luoghi o profili e successivamente ricercare un target che potrebbe essere interessato a ciò che rappresenta il tuo profilo affinchè possa ricambiare il like e ancora meglio iniziarti a seguire.

Portiamo un esempio:
Se ad esempio tu gestissi il profilo di un ristorante di Torino e vorresti far in modo che quel profilo attirasse nuovi like o magari nuovi followers quindi potenziali clienti vicino a te, è possibile dunque utilizzare la funzione in questo modo:
per prima cosa spostiamo il cursore su luoghi, successivamente andiamo a scrivere quindi a ricercare almeno 5/6 luoghi importanti vicino a te. Cosi facendo il sistema inizierà ad applicare like ai profili di persone che nei loro post hanno menzionato come luogo uno tra quelli da te inseriti. Stessa cosa potrai fare con il target Hashtag e profili

Per farlo è molto semplice, basterà selezionare la tipologia ossia #hashtag, luoghi o profili e successivamente ricercare un target che potrebbe essere interessato a ciò che rappresenta il tuo profilo affinchè possa ricambiare il like e ancora meglio iniziarti a seguire.

Portiamo un esempio:
Se ad esempio tu gestissi il profilo di un ristorante di Torino e vorresti far in modo che quel profilo attirasse nuovi like o magari nuovi followers quindi potenziali clienti vicino a te, è possibile dunque utilizzare la funzione in questo modo:
per prima cosa spostiamo il cursore su luoghi, successivamente andiamo a scrivere quindi a ricercare almeno 5/6 luoghi importanti vicino a te. Cosi facendo il sistema inizierà ad applicare like ai profili di persone che nei loro post hanno menzionato come luogo uno tra quelli da te inseriti. Stessa cosa potrai fare con il target Hashtag e profili

Il nostro consiglio è di inserire circa 20 target misti con TUTTE le tipologie di ricerca ossia hashtag, luoghi e profili

Step 2 di 3

Lo step successivo alla scelta del target, è quello di selezionare la velocità di azione della funzione selezionando dal menu a tendina quella desiderata e successivamente selezionare se attivare o meno la funzione sempre dal menu a tendina di destra come si vede nella figura sottostante

COME SCELGO LA VELOCITÀ DI AZIONE E A QUANTO EQUIVALGONO?

La velocità di azione deve essere scelta per 3 diversi fattori:
1. Per la vita del profilo (ossia da quanto tempo mesi o anni si ha questo profilo)
2. Per il numero di followers che si hanno (meno di 1500 o più di 1500)
3. Se il profilo gestito è un profilo personale o Business, questo poichè sembra che instagram tenga sotto controllo più i profili business che quelli personali

Se il profilo gestito ha meno di 1500 followers oppure è stato creato da pochi mesi, ti consigliamo di utilizzare come velocità massima quella di “media“. 

Se il profilo gestito invece ha più di 1500 followers e ha più di 1 anno di vita, puoi utilizzare il grado di velocità “veloce“. La velocità “molto veloce” la consigliamo solo agli esperti del campo Instagram, in caso contrario non prenderla in considerazione.

La velocità di ciascuna funzione viene diretta dallo staff di instaeasy secondo i repentini cambiamenti e regole che impone il noto Social assicurando l’utente finale ad avere sempre il miglior rapporto inteso come numero di funzione/ora applicate secondo il regolamento limitando cosi eventuali inconvenienti.

Step 3 di 3

In questa fase sarà possibile impostare la pausa giornaliera, questa opzione ti consigliamo di utilizzarla per tutte le funzioni automatizzate utilizzate, indipendentemente dalla velocità d’uso poichè rende il loro utilizzo meno “bot” ossia meno automatico agli “occhi” di Instagram quindi aiuta a ridurre ancor di più eventuali rischi. La pausa giornaliera consigliata è di almeno 7 ore giornaliere, se vorrai potrai settare la tua pausa come in figura ossia durante le ore notturne.

E’ infine possibile poter decidere di applicare like anche ai post dei profili che segui applicando un flag alla casella “applica like ai miei follow”. Se questa funzione non ti interessa, non applicare alcuna spunta.

Infine, per salvare tutte le preferenze bisognerà cliccare sempre su Salva.


GUIDA

La funzione auto commenti come fa già intuire dal termine, permette di rilasciare un commento con un testo personalizzato in modo automatico a post che abbiano utilizzato un determinato #hashtag, che abbiano taggato un determinato luogo o ai post di un determinato profilo.

Step 1 di 4

Per utilizzarle questa funzione, la prima cosa da fare è inserire un target con cui vogliamo interagire. Possiamo scegliere come sempre tra hashtag, luoghi e profili.
Selezionando il target hashtag, potrai ricercare gli hashtag che possono interessarti, quindi il sistema andrà a rilasciare il commento ai post che utilizzano quel determinato hashtag; selezionando il target luoghi il sistema andrà a rilasciare il commento ai profili che si sono taggati in quel determinato luogo; mentre selezionando profili, il sistema andrà a rilasciare il tuo commento in modo random sotto i post di quel profilo da te selezionato.

Step 2 di 4

Successivamente alla scelta del tuo target, dovrai personalizzare la preferenza di velocità di azione della funzione e se vorrai attivarla o disattivare la funzione selezionando dal menu a tendina semplicemente la tua preferenza.

COME SCELGO LA VELOCITÀ DI AZIONE E A QUANTO EQUIVALGONO?

La velocità di azione deve essere scelta per 3 diversi fattori:
1. Per la vita del profilo (ossia da quanto tempo mesi o anni si ha questo profilo)
2. Per il numero di followers che si hanno (meno di 1500 o più di 1500)
3. Se il profilo gestito è un profilo personale o Business, questo poichè sembra che instagram tenga sotto controllo più i profili business che quelli personali

Se il profilo gestito ha meno di 1500 followers oppure è stato creato da pochi mesi, ti consigliamo di utilizzare come velocità massima quella di “media“. 

Se il profilo gestito invece ha più di 1500 followers e ha più di 1 anno di vita, puoi utilizzare il grado di velocità “veloce“. La velocità “molto veloce” la consigliamo solo agli esperti del campo Instagram, in caso contrario non prenderla in considerazione.

La velocità di ciascuna funzione viene diretta dallo staff di instaeasy secondo i repentini cambiamenti e regole che impone il noto Social assicurando l’utente finale ad avere sempre il miglior rapporto inteso come numero di funzione/ora applicate secondo il regolamento limitando cosi eventuali inconvenienti.

CONSIGLIO
Non utilizzare velocità molto elevate per questa funzione in modo tale da evitare che il tuo profilo sia contrassegnato come spam da Instagram per i ripetuti commenti applicati.

inoltre consigliamo di variare il testo utilizzato per il commento dopo qualche giorno affinchè non risultino sempre tutti uguali.

Step 3 di 4

Successivamente potrai impostare una pausa giornaliera, questa opzione ti consigliamo di utilizzarla per tutte le funzioni automatizzate che utilizzerai, indipendentemente dalla velocità d’uso poichè riduce il pericolo di eventuali blocchi facendo sembrare il tutto effettuato da un “umano”. La pausa giornaliera consigliata è di almeno 7 ore, se lo vorrai potrai settare la tua pausa come in figura.

Inoltre sempre in questa sezione, potrai decidere apponendo una spunta, di applicare i commenti anche ai post di chi segui, indistintamente dalla tipologia di target che utilizzano nei post. Qualora non sei interessato a questa scelta, non applicare alcuna spunta.

Infine, per salvare tutte le preferenze o eventuali cambiamenti futuri bisognerà cliccare sempre su Salva.

Step 4 di 4

Una volta salvati i cambiamenti, procedi nella scheda “Scrivi commenti” che troverai in alto nella barra colorata come raffigurato di sotto.

In questa sezione è tutto molto intuitivo, dovrai quindi scrivere il tuo commento potendo scegliere di utilizzare anche eventuali emoji e al termine cliccare prima su “Aggiungi a lista” e successivamente su Salva.

Puoi decidere di inserire anche più di un commento di testo, dovrai semplicemente ricordarti di cliccare su +Aggiungi a lista.

Se inserirai in lista più di un commento, il sistema ne applicherà sempre uno per ciascun post ma in modo casuale.


Funzione Log

Potrai tenere sotto controllo l’elaborato grazie alla scheda log fondamentale per capire e correggere eventuali errori al fine di arrivare ai tuoi obiettivi.


GUIDA

La funzione auto Welcome Direct ti consente di inviare automaticamente un messaggio in direct a tutti i tuoi nuovi followers.

CONSIGLIO
Consigliamo di fruttare questa funzione al fine da incentivare iscrizioni, acquisti, visite o consigli utili anche con link esterni ad Instagram. Tieni aggiornato spesso il testo che sarà inviato in linea con gli ultimi post o storie cosi da avere un riscontro migliore.

Vediamo adesso come attivare in 3 step questa interessante funzione:

Step 1 di 3

Entra nella sezione della funzione Auto Welcome Direct e clicca sulla scheda “Impostazioni” per accedere nella schermata come quella riportata di sotto. In questo primo step dovremmo Impostare Velocità di azione, lo stato della funzione (se vogliamo attivare o disattivare la funzione) e la pausa giornaliera.



SCELTA DELLA VELOCITA’
Cliccando sul menu a tendina per selezionare la velocità desiderata, ci compariranno diverse voci, consigliamo di non utilizzare velocità molto elevate, pertanto inizia ad utilizzare una velocità di base e se avrai necessità, di aumentare in un secondo momento.

STATO ATTIVITA’
Questa voce ti permette di attivare o non attivare la funzione. Quindi se vorrai attivarla, seleziona dal menu la voce attiva, in caso contrario se vorrai fermarla, seleziona non attiva.

PAUSA GIORNALIERA
Infine troverai la pausa giornaliera, questa opzione ti consigliamo di utilizzarla per tutte le funzioni automatizzate che utilizzerai, indipendentemente dalla velocità d’uso poichè rende agli occhi di instagram ancor più il tutto gestito da un “umano” e non che sia automatizzato riducendo cosi ancor più eventuali rischi. La pausa giornaliera consigliata è di almeno 7 ore, se vorrai potrai settare la tua pausa come in figura.

Infine, per salvare tutte le preferenze bisognerà cliccare sempre su Salva.

Step 2 di 3

Adesso passa alla scheda “Scrivi direct” dove potrai andare a scrivere 1 o più messaggi personalizzati potendo utilizzare sia Emoji che richiamando il nome del destinatario.

In questa sezione è tutto molto intuitivo, dovrai quindi scrivere il tuo commento potendo scegliere di utilizzare anche eventuali emoji e al termine cliccare prima su “Aggiungi a lista” e successivamente su Salva.

Puoi utilizzare queste variabili per personalizzare il messaggio:{{username}} Richiama il nome utente
{{full_name}} Richiama Nome e Cognome del destinatario del direct.

Se il nome completo non è impostato dal profilo del destinatario, verrà richiamato il nome utente.

Puoi decidere di inserire anche più di un commento di testo, dovrai semplicemente ricordarti di cliccare su +Aggiungi a lista.

Se inserirai in lista più di un commento, il sistema ne applicherà sempre uno per ciascun post ma in modo casuale.

Step 3 di 3

FUNZIONE LOG
Spostandoti nella scheda log, cliccando su “Activity log”
Potrai tenere sotto controllo l’elaborato grazie alla scheda log fondamentale per capire e correggere eventuali errori al fine di arrivare ai tuoi obiettivi.

CONSIGLIO
Non utilizzare velocità molto elevate per questa funzione in modo tale da evitare che il tuo profilo sia contrassegnato come spam da Instagram per i ripetuti invii. E’ preferibile inoltre aggiungere in lista almeno 3 messaggi differenti e variarli nel corso del tempo.


GUIDA

Attivando la funzione auto repost, potrai condividere sul profilo gestito in modo del tutto automatico post altrui comprensivi di immagini e didascalie mirati, ossia che contengano un determinato #hashtag; post che abbiano taggato determinati luoghi oppure post di un determinato profilo instagram anche che non segui.

Scopriamo dunque come e quali funzioni ci permette di personalizzare questa funzione:

Step 1 di 3

Nella prima sezione ritroviamo un campo di ricerca dove dovrai andar a inserire il target da cui vorremmo ri-pubblicare post.

COME SCELGO IL TARGET GIUSTO?

Il target va scelto sempre in base a ciò che rappresenta il tuo profilo e a chi si approccia. Per non allontanarsi dall’obiettivo è consigliato mai inserire un target generico specialmente negli hashtag. Migliore sarà il target da te scelto e maggiori saranno i risultati ottenuti.

Se ad esempio gestissi il profilo di una pagina dedicata al buon cibo italiano e vorresti far in modo che vengano pubblicati automaticamente alcuni post attendibili a ciò che rappresenta il tuo profilo, ti consigliamo di inserire un target basato su hashtag (10/15) utilizzando parole di pietanze in italiano, spostando il cursore sul target Profili, potrai inserire i nomi di profili di ristorazione che hanno tantissime foto di cucina ecc ecc.

Il nostro consiglio è di inserire circa 20 target misti con TUTTE le tipologie di ricerca ossia hashtag, luoghi e profili

Step 2 di 3

Più in basso troviamo l’opzione per impostare la pausa giornaliera che andrà impostata solo se avrai precedentemente impostato che la funzione alla voce “Disattiva la funzione dopo” sulla voce Mai.

Ti consigliamo di utilizzare la pausa giornaliera su tutte le funzioni automatizzate che utilizzerai, indipendentemente dalla velocità d’uso poichè rende agli occhi di instagram ancor più il tutto gestito da un “umano” e non che sia automatizzato riducendo cosi ancor più eventuali rischi. La pausa giornaliera consigliata è di almeno 7 ore e se vorrai, potrai settare la tua pausa come in figura.

Nella sezione Caption, non apportare alcuna modifica se vorrai che il repost avvenga ricopiando la stessa didascalia del post originario, altrimenti potrai personalizzarla inserendo anche le seguenti variabili:

  • Lascia vuoto per ripubblicare senza didascalia.
  • È possibile utilizzare le seguenti variabili per personalizzare la Caption:{{caption}} 
  • Per richiamare la caption del post originale{{username}} 
  • Per richiamare il nome utente originale del post{{full_name}} 
  • Se il nome completo dell’utente non è impostato, verrà utilizzato il nome utente.

Step 3 di 3

Infine potrai scegliere di attivare o disattivare la funzione. Per farlo ti basterà selezionare dal menu a tendina la tua preferenza.

Ricordati di cliccare su Salva ad ogni cambiamento effettuato altrimenti i dati non saranno salvati.

FUNZIONE LOG

Potrai tenere sotto controllo l’elaborato grazie alla scheda log fondamentale per capire e correggere eventuali errori al fine di arrivare ai tuoi obiettivi.


Condividere post Instagram su Facebook automaticamente

Condividere un post Instagram anche su una pagina Facebook automaticamente

come condividere post Instagram anche su Facebook e pagine facebook

Questa guida ti permetterà di poter pubblicare in modo automatico i tuoi post Instagram anche su Pagine Facebook permettendoti di risparmiare ulteriormente tempo. In pratica questa funzione permetterà di pubblicare in modo automatico i post che verranno pubblicati su Instagram direttamente anche su Facebook.

Questo è possibile attraverso un servizio online gratuito.


GUIDA

1) Effettuare la registrazione
In pratica basta andare su: https://ifttt.com/join

Una volta registrato, nella prima schermata ti chiederà di selezionare almeno 3 social a te interessati, quindi sicuramente Instagram, Facebook e l’altro a tuo piacimento (obbligatori), una volta selezionati, clicca sul tasto continua che compare in basso.

A questo punto ti ritrovi in una pagina dove ti mostra diverse funzioni. Per semplificare la ricerca a quella che serve per pubblicare su Facebook i post di Instagram, dalla barra di ricerca in alto, scrivi “Page Facebook” e premi invio.

Ecco come poter condividere i post Instagram automaticamente anche su Facebook e pagine facebook.

Dai risultati trovati, ricerca il servizio “Post your Instagram photos to a Facebook Page” quindi successivamente clicca su “turn on” ,ossia attiva.

A questo punto ti verrà chiesto di cliccare su tasto “Instagram”, dove dovrai collegare il profilo instagram dal quale prendere i post ,che dovranno poi essere ripubblicati automaticamente sulla pagina facebook a te desiderata.

guida su come condividere post Instagram automaticamente anche su Facebook e pagine facebook

Una volta quindi selezionata la pagina Instagram interessata, procedi cliccando su Facebook Pages, dove ti chiederà di accedere con un account Facebook con la quale gestisci la pagina.

Una volta fatto questo, al termine clicca su “Ok” e hai finito.

A questo punto quando un post verrà pubblicato su Instagram in modo programmato, questo servizio andrà a fare un auto check ogni 60 minuti e se troverà nuovi post li condividerà automaticamente sulla pagina Facebook collegata.

come condividere post Instagram anche su Facebook e pagine facebook


Ci teniamo a precisare che essendo questo un servizio molto utile ma esterno, non rispondiamo di eventuali disservizi

Arriva la modalità notturna

Arriva la modalità notturna su Instaeasy

Siamo sempre a lavoro per apportare costanti migliorie e novità a disposizione degli utenti che utilizzano Instaeasy per la gestione e la crescita professionale di profili Instagram.

Oggi abbiamo rilasciato una funzione molto importante per tutti i professionisti che spesso lavorano anche di notte per lavorare alla programmazione settimanale dei post gestiti.

Grazie a questa novità disponibile per tutti gli utenti sarà possibile migliorare ancor di più la propria produttività in condizioni lavorative di scarsa luminosità dove infatti con un click sarà possibile attivare la “modalità notturna” che andrà ad oscurare tutti i colori chiari affinchè l’utilizzo prolungato permetta una stanchezza visiva inferiore del 70% favorendo inoltre una migliore concentrazione di strategia.

Per attivarla/disattivarla è molto semplice, basterà cliccare sull’interruttore presente sulla top-bar per far oscurare o illuminare lo schermo in un istante.

Diventare popolari su Instagram

Diventare popolari su Instagram

Ecco alcuni consigli utili per utilizzare al meglio le funzioni Plus+ ed evitare eventuali errori comuni:

La prima informazione da recepire è quella che ciascuna funzione deve essere utilizzata e settata in modo tale che i vostri profili sembrino gestiti in modo del tutto naturale:



1. IMPOSTA DELLE PAUSE GIORNALIERE: Se utilizzi funzioni a velocità elevata, imposta delle pause giornaliere di almeno 6 ore (magari nelle ore notturne).

2. CALIBRA VELOCITA’ AZIONI: Se il profilo ha poca popolarità evita di utilizzare le funzioni automatizzate ad una velocità molto elevata

3. PROGRAMMA LA PUBBLICAZIONE DI POST:
La pubblicazione di post per quanto può sembrare inutile invece è fondamentale per dare contenuto al vostro profilo e far in modo che le persone interagiscono con esso attraverso like e commenti. Infatti più riscontri avrete in media sui post tra like, commenti e nuovi followers e più diventerete popolari e i vostri post verranno visti sempre da più persone. E’ fondamentale sapere inoltre di dover mantenere un numero di profili seguiti inferiore ai 100.

Programma la pubblicazione di almeno 1 post al giorno (mai più di 2 non serve se non occasionalmente) che contenga almeno 25 #hashtag (30 #hashtag è il max.) che richiamino ciò che rappresentate nel post e ad orari vari che pensiate siano migliori per avere più visite (Ad es. Se pubblico un piatto di pasta, lo pubblicherò un’oretta prima di orario di pranzo o di cena poichè molte persone saranno più suscettibili a mettere like o commentare il post ecc. ecc.).

SEGUI QUESTI 5 CONSIGLI UTILI:

1) Imposta una pausa giornaliera su ciascuna funzione utilizzata preferibilmente nelle ore notturne.

2) Utilizza le funzioni auto Follow e auto Unfollow in alternanza e non contemporaneamente (magari di giorno auto follow e di notte auto unfollow).

3) Tieni sempre sotto controllo la visione log delle funzioni attive in modo tale da tener sotto controllo i tuoi risultati o errori.

4) Utilizza la funzione auto-like a velocità moderate e non utilizzare questa funzione se hai selezionato la preferenza di apporre like prima di seguire nella funzione auto Follow. Pertanto se sono attive entrambe le preferenze di auto like (applica like prima di seguire e la funzione auto like) ti consigliamo di utilizzare le funzioni in alternanza magari nelle ore notturne e/o viceversa.

5) Per ogni funzione Plus+ utilizza almeno 15 preferenze di target tra luoghi, hashtag e profili scegliendoli in base al pubblico che secondo te potrebbe essere interessato a ciò che rappresenti.


N.B. Sui profili Instagram registrati da meno di 3 settimane, che hanno un numero di Seguaci e Seguiti inferiore ai 40, che hanno un numero ridotto di post pubblicati è sconsigliato utilizzare le funzioni automatizzate, pertanto consigliamo di utilizzare il neo-profilo solo da app ufficiale e trascorso il primo mese di vita successivamente utilizzarlo attraverso la piattaforma a velocità automatiche moderate




Profilo instagram disabilitato

ECCO ALCUNE RISPOSTE ALLE DOMANDE FREQUENTI

PERCHÈ IL MIO PROFILO INSTAGRAM È STATO DISABILITATO / ELIMINATO?

Instagram il 19/11/2018 ha reso pubblica una comunicazione dove ha dichiarato guerra aperta ai Bot ossia a profili creati da bot spesso senza foto o privi di post che servono a generare finti followers, like e commenti. Questo perchè viola il loro regolamento e rovina secondo loro il piacere di vivere il Social. Detto questo uno dei tanti motivi per il quale potresti essere coinvolto in questa faccenda è perchè nell’ultimo anno hai acquistato Bot o utilizzato azioni automatizzate di marketing di auto like, commenti e followers senza pubblicare post a sufficienza attirando cosi l’attenzione dei sistemi intelligenti di Instagram che hanno quindi portato a tale azione. Se invece non hai mai fatto uso di tali funzioni probabilmente ti è stato disabilitato il profilo perchè privo di foto profilo, mancanza di post o di raro utilizzo.

Capita a volte che invece alcuni profili vengano Disabilitati temporaneamente ossia che quando si tenta di accedervi attraverso app o sito di instagram.com, venga richiesta la conferma del numero di cellulare dove ti verrà inviato un codice di conferma e una volta inserito avrai nuovamente riattivato il profilo. Questa procedura può capitare che venga richiesta anche più volte pertanto vi consigliamo di aggiornare completamente le informazioni dei vostri profili e di aver confermato sia i numeri di cellulare che gli indirizzi email.

Altre volte invece, può capitare di ricevere un’email da parte di Instagram dove ci segnala che ci sono state alcune operazioni sospette e pertanto ha provveduto a variare la password del nostro profilo con una temporanea, invitandoci quindi a cambiarla. Questa situazione si presenta da fine novembre ossia data in cui Instagram ha iniziato ad essere contraria a spada tratta verso le automazioni. Compiendo questa azione, quindi, manderà in pausa eventuali profili collegati sull’APP Instagram ufficiale e su piattaforme di terze parti.

Questi “rimedi” o meglio definirle toppe utilizzate da parte di Instagram per disincentivare gli utenti premium ad utilizzare piattaforme come Instaeasy.it, possano portare gli utenti stessi che lavorano e cercano di far crescere i profili gestiti con strumenti professionali attraverso la programmazione di post e operazioni di social media marketing, solo ad annoiarsi. Pensiamo inoltre che a lungo andare, la non elasticità da parte del Social possa portare ad una paralisi contro se stesso in quanto già in diversi casi, molti utenti abbiano iniziato ad abbandonare Instagram poichè quasi impossibile gestire diversi profili ad un certo livello attraverso l’app o sito web ufficiale.

MA COME FA INSTAGRAM A CAPIRE CHI LI UTILIZZA E CHI NO?

Uno dei tanti molti motivi per cui Instagram sa che stai usando o hai usato Bot o azioni automatizzate è perchè da più di un anno attraverso un sofisticato algoritmo ha analizzato profilo per profilo il traffico medio generato in like, follower e commenti , il tempo che dedichiamo attraverso l’app, le informazioni presenti in esso e il numero dei post pubblicati. Il loro nuovo e ultramoderno sistema antispam basato sull’intelligenza artificiale ha già rilevato completamente tutti gli spammer per un anno intero, e l’unico motivo per cui ti hanno permesso di continuare a effettuare il login e spamare la piattaforma per l’anno passato è stato in modo che potessero raccogliere dati di comportamento su tutti voi, per costruire e addestrare il loro nuovo sistema antispam. Tutti gli spammer hanno lavorato su Instagram per tutto questo tempo e non se ne sono nemmeno resi conto. Non c’è modo di sconfiggere questo nuovo antispam. Anche se in qualche modo decidessi di passare all’automazione tramite un vero telefono reale, ora sanno quali sono i modelli di comportamento che sono spam e quali sono umani. Avrebbero potuto bloccare completamente l’intera API, ma non l’hanno fatto. Stanno prendendo di mira solo gli spammer, che non saranno mai in grado di battere questo nuovo antispam. Letteralmente, l’unico modo per “battere” è quello di non fare spam. Quindi se farai qualcosa di spammy, riceverai un flag di account silenzioso, un sacco di monitoraggio e limiti di follow / like / commenti degli account che abbiamo già visto stanno iniziando a diventare severi per alcuni account spam, insieme a molti altri cose divertenti come gli shadow account silenziosi in modo che quegli account non vengano visualizzati nelle ricerche di hashtag e di posizione, e i relativi commenti potrebbero essere contrassegnati come nascosti e in modo che i contenuti multimediali della timeline non vengano visualizzati nei feed di notizie dei follower. In poche parole: gestisci Instagram senza strafare.

CONSIGLI E SUGGERIMENTI

Inutile creare nuovi profili solo per tentare di utilizzare bot anzi i nuovi profili o comunque quelli aperti da un anno a questa parte sono ulteriormente penalizzati poiché già molto limitati e sotto controllo dai nuovi sistemi Instagram. Consigliamo di utilizzare automazioni solo per programmare post (senza esagerare max 2/3 post al giorno e 2/3 storie se programmati) quindi essere attivi e utilizzare la piattaforma anche da app applicando qualche like ai tuoi followers, seguire e commentare poichè ad Instagram non piace chi non è attivo o utilizza il Social tanto per.

Un tuo profilo è stato disattivato o cancellato? Scopri come puoi recuperarlo con la nostra guida:

Come recuperare profili Instagram disabilitati

Perchè ricevo l’errore Instagram “Feedback required”

InstagramAPI \ Response \ GenericResponse: feedback richiesto

Se si verifica un errore simile a quello sopra, questo articolo è per te.

I due motivi più comuni che attivano l’errore Feedback richiesto sono l’utilizzo di un server sovraccarico e / o attività in esecuzione troppo veloci.

L’errore richiesto per il feedback di Instagram è uno degli errori più comuni che si possono facilmente incontrare usando Instagram manualmente o quando si utilizza uno strumento di automazione come Instaeasy.it .

Nota: se sei un utente Instaeasy, ti preghiamo di contattarci immediatamente quando trovi questo errore, in modo che possiamo risolverlo rapidamente.

L’errore Feedback richiesto è in genere causato da quanto segue;

  • Errore di Instagram Server (impossibile connettersi a Instagram)
  • Errore di account mirato
  • Svolgere attività troppo velocemente
  • Gli hashtag target sono vietati
  • Pubblicazione di commenti di spamLe ragioni di cui sopra sono solo alcune delle possibili cause di questo problema, tuttavia, sono le ragioni più comuni.

 

1. Errore di Instagram Server: se stai usando uno strumento di automazione come Instaeasy, c’è la possibilità che non siamo in grado di connettere il tuo account su Instagram a causa di un sovraccarico sul server che ospita il tuo account su Instaeasy, quindi si verifica questo errore. Una ragione come questa viene solitamente risolta quando si riprova dopo pochi minuti oppure è sufficiente contattarci per risolverlo.

 

2. Errore nell’account mirato: è possibile riscontrare l’errore richiesto di Instagram Feedback in caso di problemi con l’account con cui si sta tentando di interagire. Questo potrebbe essere il risultato di impostazioni di privacy o l’utente ha deciso di bloccare il tuo account.

In questo caso, puoi semplicemente ignorare l’errore di feedback richiesto in quanto non incontrerai problemi quando passerai al prossimo account di destinazione.

 

3. Attività troppo veloci: se esegui attività troppo velocemente o hai raggiunto i limiti di Instagram del tuo account, anche questo errore è destinato a subire questo errore. Esiste un limite per l’esecuzione di varie attività su Instagram come Segui, Non segui, Mi piace e Commenti.

Per i nuovi account, il limite è basso rispetto agli account vecchi e attendibili. Sebbene abbiamo stabilito un limite sicuro per Instaeasy in base alla nostra ricerca attendibile, alcuni utenti potrebbero ancora affrontare InstagramAPI \ Response \ GenericResponse: Feedback richiesto quando raggiungono il limite per evitare di essere bannato.

 

4. Gli hashtag target sono nella lista nera: a volte, il problema potrebbe non essere con il tuo account o la tua attività, potrebbe essere il tuo obiettivo. Instagram ha costantemente vietato gli hashtag che sono stati oggetto di abuso, se includi tali hashtag nei tag target, potresti riscontrare questo errore. Guarda l’elenco aggiornato degli hashtag vietati su Instagram .

 

5. Pubblicazione di commenti di spam: se pubblichi commenti che Instagram sospetta essere uno spam, è possibile che ti venga impedito di eseguire questa attività e potrebbe verificarsi l’errore richiesto.

Questo è il motivo per cui consigliamo sempre agli utenti di Instaeasy.it di utilizzare spintax e variabili nei loro commenti e DM.

RISOLUZIONI AI PROBLEMI

Nota: per i nuovi account Instagram, si verificano errori di questo tipo se non si è verificato il proprio account, in particolare con un numero di cellulare E se non si è utilizzato l’account sull’app mobile ufficiale di Instagram. In questo caso, ti consigliamo di verificare l’account (preferibilmente con un numero di cellulare) e anche di eseguire attività come Follow, Like e commentare l’app mobile ufficiale di Instagram.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per superare l’errore richiesto dall’azione;

Nota: questi suggerimenti funzionano in modo diverso a seconda del trust dell’account e di cosa ha generato l’errore

1. La soluzione consigliata sarà mettere in pausa l’attività il prima possibile e contattarci in modo tale che il nostro Team esaminerà e risolverà il problema.

 

2. Disattiva l’attività: il primo passo sarà identificare ciò che fa scattare questo errore, è quando si esegue uno strumento specifico o si verifica su tutte le attività.

Ad esempio, è possibile visualizzare l’errore solo quando si esegue una funzione specifica come Auto-like o Auto-comment. Nel frattempo, altre funzioni come Auto Follow e Unfollow funzionano ancora perfettamente.

Quello che devi fare in questo caso sarà mettere in pausa le attività specifiche per 24 ore mentre altre funzioni sono ancora in esecuzione.

 

3. Metti in pausa tutte le attività dell’account: se si verifica questo errore quando si esegue una funzione tramite Instaeasy.it , è necessario mettere in pausa l’intero account dall’esecuzione di qualsiasi attività per 24 ore. Inoltre, durante questo periodo, ti consigliamo di non svolgere alcuna attività sull’app mobile ufficiale di Instagram.

 

4. Ridurre la velocità di attività: quando il periodo di pausa nel passaggio 2 è finalmente terminato, è necessario impostare nuove attività con una velocità inferiore. Se avevi eseguito le tue campagne sulla velocità veloce, passa alla velocità precedente (Medio).

Esegui le tue attività con questa velocità ridotta per almeno una settimana.

 

5. Evitare di eseguire più attività: per essere più sicuri, è consigliabile eseguire singole attività per i primi giorni prima e non eseguire mai più di due attività per le prossime settimane.

E quando si combinano più attività, evitare sempre Auto Follow + Auto Unfollow allo stesso tempo. Questo potrebbe essere rischioso per il tuo account. Puoi combinare altre due attività a parte queste due.

 

6. Leggi sempre il registro delle attività: lo scopo della pagina di registro per ogni attività è quello di farti sapere come il tuo account sta svolgendo queste attività quando segui questi registri, sarai in grado di dire quando le cose non stanno andando bene. E puoi facilmente disattivare qualsiasi attività generando troppi errori.

Nota: disattivare sempre qualsiasi attività che mostri un errore simile a “Feedback required” per evitare di inviare più richieste a Instagram.

 

I suggerimenti sopra riportati sono ciò che ha funzionato per molti dei nostri utenti che hanno riscontrato l’errore richiesto per il feedback su Instagram. Non è necessario provare tutto quanto sopra visto che uno singolo potrebbe essere una soluzione al tuo problema. Capire cosa fa scattare l’errore è la chiave per risolverlo.

Se avete qualche domanda riguardante questo articolo, cortesemente lasciate il vostro commento qui sotto.

Convertire video per Post e storie Instagram

CONVERTIRE VIDEO PER POST E STORIE INSTAGRAM

Spesso capita di dover pubblicare Storie o Post Video su Instagram. Questo è possibile farlo attraverso Instaeasy ma bisogna però rispettare determinate caratteristiche che lo stesso Instagram ci impone affinché tutto risulti idoneo per la corretta pubblicazione.

CARATTERISTICHE E SPECIFICHE TECNICHE PER LA PUBBLICAZIONE DI POST E STORIE VIDEO

I video da pubblicare su instagram devono essere rigorosamente in formato Mp4 con codec h264 e devono rispettare le dimensioni 16:9 (1280×720) oppure 16:9 (1920×1080)

I video per i post possono essere di formato:

– 1:1
– 4:5
– 16:9

I video per le stories possono essere di formato:
– 9:16
– 1080x1920px

La durata Max per una Storia (Video) è di: 15 sec.
La durata Max per un Post (Video) è di: 60 sec.

Qualora non vengano rispettate le seguenti caratteristiche di formato e durata Video, il sistema non permetterà il caricamento o il post non verrà pubblicato. A causa di complesse funzioni lato programmazione e server quali potrebbero causare notevoli rallentamenti del processo di creazione e/o programmazione di Post e Storie,  Instaeasy non provvederà automaticamente alla conversione o ridimensionamenti dei Video ma ne permetterà solo il caricamento qualora siano validi per la pubblicazione.


Se invece hai la necessità di tagliare la durata di un video o cambiarne la risoluzione in (1:1 – 4:5 – 16:9)



Clicca sul nome della funzione a te interessata per far apparire la guida che ti fornirà gli aiuti necessari per utilizzarla al meglio: 


CONVERTI ONLINE I TUOI VIDEO ADATTI PER POST E STORIE ONLINE

Per semplificare il lavoro senza ricorrere a particolari software, vogliamo suggerirvi un sito che permette la conversione di video direttamente online e superare cosi l’ostacolo imposto da Instagram. Per farlo basterà quindi cliccare qui Converti online video e seguire questi 3 semplici Step raffigurati nell’immagine sottostante:

Nel passo 1 si può caricare un video da PC o decidere direttamente di inserire un Link dove il sistema provvederà automaticamente di richiamare il video Nel passo 2 vediamo che è possibile settare diverse soluzioni per gestire o tagliare il video in un determinato punto Infine nel passo 3 servirà semplicemente per iniziare la conversione del video dove il sistema provvederà a tutto e a scaricarlo sul PC senza bisogno di fare altro.  

Convertire video per Post e storie Instagram

programmare post su social, Convertire video per Post e storie Instagraminstaeasy.it, instagram post schedule, pubblicare post su instagram in modo programmato, come far crescere il profilo instagram, aumentare followers instagram, come diventare popolari su instagram, instaeasy, Convertire video per Post e storie Instagram






Si segnala che questi esempi possono essere validi per una conversione di video registrati da un numero elevato di dispositivi mobili ma ci sarà sempre un eccezione e pertanto vi invitiamo qualora riscontriate problemi a tentare di convertire i vostri video in risoluzioni differenti seguendo sempre le caratteristiche sopra citate.

Convertire video per Post e storie Instagram, programmare post Instagram da pc, programmare post IG, programmare post su social, Convertire video per Post e storie Instagraminstaeasy.it, instagram post schedule, pubblicare post su instagram in modo programmato, come far crescere il profilo instagram, aumentare followers instagram, come diventare popolari su instagram, instaeasy, Convertire video per Post e storie Instagram

Come effettuare checkpoint Instagram

Non riesci a collegare il tuo profilo Instagram?

#1 Soluzione Aggiornato (2)

 

Per riuscire a collegare il tuo account Instagram segui questi semplici Step:

1) Accedi ad Instaeasy.it --> Recati nella pagina “Collega Instagram” cliccando sull’icona di Instagram sulla sinistra.

2) Se ti compare il tuo account, eliminalo, e successivamente aggiorna la pagina per ri effettuare il collegamento nuovamente, quindi clicca su aggiungi +collega profilo Instagram ed inseriamo username e password del profilo che intendi collegare.

2.1) Adesso clicchiamo su Accedi

3) Dopo qualche istante, ti verrà richiesto di ricevere un codice di verifica tramite SMS o tramite Email, quindi seleziona e RICORDA la voce che preferisci e in attesa del codice, segui il passo 3.1

3.1) In attesa del codice di verifica, apriamo l’App di Instagram dal cellulare dove è sincronizzato l’account che si sta per collegare e se compare la richiesta “Ero io” o “non ero io”, premere su “ero io” (FONDAMENTALE se viene richiesto). 

 

POTREBBE ESSERE RICHIESTO ANCHE..

Ad alcuni utenti, sempre tramite l’App Instagram è stato richiesto di generare un nuovo codice di verifica dopo aver selezionato “Ero io”, quindi selezioniamo la scelta del passo (3) dove far recapitare il codice di verifica che dovrai inserire sull’App (NON PRENDERE IN CONSIDERAZIONE QUESTO SECONDO CODICE RICHIESTO, QUINDI NELL’APP E SU INSTAEASY DOVRAI INSERIRE SEMPRE IL PRIMO RICHEISTO TRAMITE IL NOSTRO SITO), quindi recuperiamo il PRIMO codice pervenuto cronologicamente, ed inseriamolo nell’app.

 

 

4) Prendi il PRIMO codice pervenuto tramite SMS o E-mail e lo inseriamo nella casella richiesta e confermiamo attendendo la sincronizzazione.

 

VERIFICA

Per testare se tutto è andato correttamente, adesso premi sull’icona auto follow che trovi nella sidebar di sinistra.

Una volta entrati nella sezione, clicca sul tuo account collegato e successivamente nel campo di ricerca prova a cercare la parola “ instagram ” ed attendere il caricamento dei risultati.

Se dopo qualche secondo ti compare la lista con i risultati , la procedura è stata effettuata correttamente.

 

ALTRIMENTI

Se non dovesse comparire nessun risultato dopo qualche secondo segui attentamente questi passaggi

1) Riandiamo in Collega Instagram, cliccare sui tre puntini presenti in alto a destra nel riquadro del tuo account e premiamo su modifica,

2) Inseriamo solo la password e di nuovo lo stesso proxy precedentemente utilizzato e cliccare su “Salva i cambiamenti”

3) Attendere la sincronizzazione. Al termine si possono verificare 2 soluzioni:

    1- Il sistema non ti richiede nuovamente il checkpoint e ti collega direttamente l’account e quindi abbiamo finito.

    2- Il sistema ti ripropone nuovamente di rieffettuare il checkpoint, a questo punto selezioniamo nuovamente LO STESSO il metodo precedente di dove vogliamo farci pervenire il codice di verifica (ma non prendiamolo in considerazione)

4) Apriamo l’App di Instagram dal cellulare dove è sincronizzato l’account che si sta per collegare e se compare la richiesta “Ero io” o “non ero io”, premere su “ero io” (FONDAMENTALE se viene richiesto).

5) Prendi il PRIMO codice* pervenuto tramite SMS o E-mail per il checkpoint e lo inseriamo nella casella richiesta e premiamo invio.

5.1) Attendiamo il caricamento. Al termine di esso il tuo account è stato collegato correttamente e ti invitiamo a testarlo con questa semplice procedura:

 

VERIFICA

Per testare se tutto è andato correttamente, adesso premi sull’icona auto follow che trovi nella sidebar di sinistra.

Una volta entrati nella sezione, clicca sul tuo account collegato e successivamente nel campo di ricerca prova a cercare la parola “ instagram ” ed attendere il caricamento dei risultati.

Se dopo qualche secondo ti compare la lista con i risultati , la procedura è stata effettuata correttamente.

 

 

CASI PARTICOLARI

1) Se all’inserimento del codice di verifica, il sistema riporta l’errore “API Error Response…”

Apri nuovamente l’app di Instagram, successivamente premiamo su “ero io”

1.1) Ritorniamo su Instaeasy, inseriamo sempre il PRIMO codice di verifica pervenuto e premiamo Invio.

 

 

Buon lavoro.

 

 

 

 

 

 


#2 Soluzione

Hai seguito la 1 soluzione ma non riesci ugualmente a collegare il tuo profilo?
Ecco come aggirare Instagram Checkpoint

Abbiamo annunciato settimane fa che Instagram ha apportato modifiche alle sue API rendendo difficile per alcuni utenti aggiungere account Instagram al proprio account Instaeasy.

Il nuovo aggiornamento ha impedito a molti di aggirare il checkpoint su Instagram (ero IO) richiedendo sempre di effettuare l’accesso.

Mentre lavoriamo per risolvere questo problema, abbiamo offerto una soluzione temporanea per riuscire a collegare ugualmente i propri profili Instagram come spiegato di seguito:

Questo metodo richiede la disattivazione temporanea del profilo Instagram che si vuole collegare ad Instaeasy, attendere alcune ore e quindi riattivarlo per poi collegarlo ad Instaeasy.it.


Nota: se possiedi un account occupato, ti suggeriamo di farlo durante la notte o al di fuori del periodo di picco, in modo che molti dei tuoi follower non notino le 3 ore di pausa.

Nota: NON accedere ad Instagram su qualsiasi dispositivo (cellulare o PC) durante il periodo di attesa


 

 

Di seguito sono riportati i passaggi per raggiungere questo obiettivo:

1. Vai su Instagram.com da Pc e accedi al tuo account.

 

2. Una volta effettuato l’accesso, fai clic sull’icona per accedere al tuo profilo

 

3. Fare clic sul  pulsante Modifica profilo 

 

4. Scorrere in basso fino alla fine della pagina e fare clic su  Disattiva temporaneamente il mio account

 

5. Seleziona l’ opzione Just need a Break , inserisci la tua password e clicca sul pulsante Temporary Disable my Account

 

6. Adesso tutto quello che devi fare è aspettare almeno 3 ore.

7. Dopo il periodo di attesa, da PC vai di nuovo su instagram.com e riaccedi con il profilo/i che avevi disabilitato in modo tale da renderlo/i nuovamente attivi. Successivamente sempre dallo stesso PC, vai su instaeasy.it e collega il profilo Instagram. Verrà collegato direttamente senza richiedere il checkpoint.

8. Adesso sei pronto per poter utilizzare Instaeasy.it

 

Buon lavoro!

it Italian
X